Cinque proposte di libri da regalare a Natale

Il Natale si avvicina ed è tempo di preparare le strenne Natalizie. Regalare “l’arte” – ora più che mai con i Musei chiusi – è di certo un’ottima scelta. Tra i tanti e splendidi libri d’arte ne abbiamo selezionati cinque che abbiamo particolarmente apprezzato.

1- Il libro: “Sulle tracce di Van Gogh”

“Seguire le tracce di Van Gogh, in cerca dei luoghi fisici e mentali che ispirarono la sua arte, significa ripercorrere passo dopo passo il suo cammino nel senso concreto, topografico del termine”.

Sulle tracce di Van Gogh ci promette ciò che anticipa il titolo, ossia di percorrere un’affascinante viaggio sui luoghi dell’arte che hanno formato, ispirato, formato Van Gogh. Il libro è il frutto di un vero lungo viaggio di studio e scoperta (30 anni fa non c’era ne il web ne gli itinerari di oggi). Il connubio tra i due fotografi – Danilo de Marco e Mario Dondero – e la storica dell’arte Gloria Fossi ha portato alla creazione di un testo davvero interessante, pieno di fascino, di storia, di arte. Ogni capitolo è un’avventura a spasso nel tempo, tra quei luoghi che ritroviamo nei dipinti di Van Gogh. Un libro stupendo – curato in ogni minimo dettaglio.

2- Il libro “Le muse nascoste”

Tra le nostre proposte di libri da regalare (o regalarsi) non poteva mancare questo libro. Le storie di queste “muse nascoste” sono sapientemente ricostruite dall’autrice. Lauretta Colonnelli ci racconta la genesi degli incontri degli artisti con le sue muse, indaga i volti sconosciuti, ci descrive il rapporto artista-musa. E nel farlo ci racconta la storia che c’è dietro a un’opera – oltre lo stile e la tecnica – verso una visione più completa. Sono storie intense, talvolta complesse, che ci portano indietro nei tempi. Ed ecco che si definiscono le muse di Bernini, Millais, Mantegna, Hopper, Kandinskij e tanti altri grandi nomi. Quando si finisce un capitolo si ha la sensazione di avere capito a fondo i dipinti o le sculture qui descritti, grazie alle storie di queste immortali muse. 

3 – Il Libro: Outsiders 2. Altre storie di artisti geniali che non troverete nei manuali di storia dell’arte

Outsiders 2 è nella nostra top 5 dei libri da regalare. Outsiders – libro edito dalla Giunti Editore – ci racconta la storia di Quarantanove artisti talentuosi che non sono riusciti a ritagliarsi un posto nei grandi manuali di Storia dell’Arte. Sono quegli uomini e quelle donne che hanno avuto la fortuna di avere in dote la genialità e creatività propria di un artista – ma non hanno incontrato il successo. Sono personaggi che sono rimasti in secondo piano – a volte incompresi, a volte sfortunati – sono gli Outsiders e l’Autore Alfredo Accatino ne ha ricostruito la storia – dandogli l’attenzione che meritano. Racconti di vite intriganti difficili da ricostruire, soprattutto per mancanza di fonti – che solo uno scrittore creativo e compulsivamente curioso (come Accatino) poteva raccontare così magistralmente.

4 – Le disobbedienti. Storie di sei donne che hanno cambiato l’arte

Il libro è una raccolta di sei “ritratti” di donne che hanno combattuto le regole imposte dalla società per ritagliarsi il loro – meritato – spazio nella Storia dell’Arte. Si parte dal Seicento con Artemisia Gentileschi, artista eccezionale, stuprata a diciotto anni dall’artista, e amico del padre, Agostino Tassi. L’autrice ci racconta la carriera artistica e la vita di Artemisia, la donna che aprì la strada – ardua e insidiosa – alle future pittrici. Molto interessante il secondo capitolo dedicato alla ritrattista Élisabeth Vigée Le Brun, artista di grande talento. Si prosegue con la storia di Berthe Morisot, pittrice impressionista e di Suzanne Valadon, oggi più conosciuta – purtroppo – per essere stata la madre di Maurice Utrillo. Proseguamo emozionandoci con la storia – tragica – di Charlotte Salomon per poi concludere con l’ultima – e sicuramente tormentata – storia dedicata a Frida Khalo. Dal Seicento al Novecento, ecco raccontate sei vite di donne straordinarie che meritano di essere lette.

5 – Il libro “L’arte di guardare l’arte”

L’Arte di Guardare l’Arte“, edito Giunti, raccoglie gli articoli più belli e significativi scritti da Daverio per la rivista “Art e Dossier”. Ogni capitolo è un approfondimento brillante e significativo su un determinato tema: “dal “Classico” ad Andy Warhol; dai colori all’alfabeto.  Il fil rouge di questa raccolta è l’autore Philippe Daverio, un uomo di immensa cultura – un “divulgatore” della Storia dell’Arte ironico ed estremamente arguto. Alla fine di ogni capitolo ci ritroviamo arricchiti e con il sorriso, perchè la capacità di Daverio è quella di analizzare, raccontare e portare il lettore ad approfondire temi diversi (ma sempre interessanti) con un linguaggio diretto, ironico – spesso pungente.

Offerta
L'arte di guardare l'arte
  • Daverio, Philippe (Author)

LA CURIOSITÀ SARÀ ANCHE UN DIFETTO E L’OZIO UN VIZIO. MA I DUE ELEMENTI, COMBINATI INSIEME, SONO UN UTILE STRUMENTO DI SOPRAVVIVENZA. PER GUARDARE LE OPERE D’ARTE. PHILIPPE DAVERIO

Per un Natale all’insegna dell’Arte: 5 libri da regalare (e da mettere sotto l’albero)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui