Viaggio attraverso i Giardini d’Europa. Da André Le Notre a Henry James

Nella splendida cornice della Reggia di Venaria, dal  5 luglio al 20 ottobre 2019, si potrà visitare una mostra dedicata alla storia degli architetti paesaggisti e dei giardini dal titolo: “Viaggio attraverso i Giardini d’Europa. Da André Le Notre a Henry James”.

I Giardini d’Europa

Il Giardino rappresenta un luogo d’incontro tra l’uomo e la natura. La sua struttura è da sempre stata un divenire, tra bellezza e moda, tra botanica e storia dell’arte paesaggistica . Ogni Giardino ha la sua storia: dalle geometrie italiane alle fughe prospettiche francesi; una storia che può essere specchio di una moda, di una ricerca di “meraviglia e stupore” o identità culturale. Ma quello che accomuna tutti i giardini è quella ricerca di contatto con la natura, con la sua essenza. E questi “luoghi” non possono che avere ispirato intere generazioni di artisti e intellettuali, che attraverso le loro opere ci hanno raccontato le loro impressioni più personali.

B. Bellotto, Wilanow Palace – Foto Andrzej Ring Lech Sandzewicz

Viaggio attraverso i Giardini d’Europa

Questa mostra racconta la storia e l’evoluzione del giardino attraverso i suoi visitatori: architetti, paesaggisti, principi, scrittori, intellettuali, eruditi. Ecco allora che quest’esposizione prende la forma di un viaggio ideale nei grandi giardini del passato attraverso dipinti, disegni, modelli lignei e altri oggetti che illustrano giardini celebri dal Cinquecento agli inizi del Novecento.
Dodici sezioni per ammirare l’Italia del “Grand Tour”, l’Europa dei regni e degli imperi con i giardini di ville e palazzi. Un viaggio nelle diverse epoche, attraverso i giardini, specchi culturali di una società in continuo cambiamento ma sempre attenta alla grande bellezza della natura.
A cura di Vincenzo Cazzato, Paolo Cornaglia, Paolo Pejrone e Maurizio Reggi.
In collaborazione con il Politecnico di Torino-DAD e l’APGI-Associazione Parchi e Giardini d’Italia.
Con il patrocinio di ARRE, Association des Résidences Royales Européennes.

Informazioni Utili:

Orari: Lunedì: giorno di chiusura (tranne eventuali giorni Festivi)​
Da martedì a venerdì: dalle ore 9.00 alle 17.00
Sabato, domenica e festivi: dalle ore 9 alle 18.30
Gli orari potrebbero subire variazioni. Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale della Reggia di Venaria.
Giardini della REGGIA DI VENARIA
Piazza della Repubblica, 4
10078 Venaria Reale (TO)
Tel. +39 011 4992333
Biglietto: Intero: 12,00 euro
Gruppi (min. 12 pax) e Over 65: 10,00 euro
Under 21 (ragazzi dai 6 ai 20 anni) e universitari under 26: 6,00 euro
Bambini (0-6 anni): gratuito
Photo Credit copertina:
W. Hogarth, G. Lambert, Veduta della villa e del giardino di Chiswick, 1742, Londra, English Heritage, Chiswick House

Rebecca Pedrazzi
Classe 1982, laureata in Storia e Critica dell’Arte presso l’Università degli Studi di Milano con la tesi “Il Mercato dell’Arte nel decennio 1998-2008”. Dopo la laurea viaggia in Europa e si trasferisce a Londra. Rientrata a Milano, la sua città natale, lavora come Art-Advisor e commerciale nel settore Luxory. Ha collaborato con diverse testate, online e cartacee, con articoli di approfondimento sull’arte. Dopo aver conseguito il patentino da giornalista pubblicista, fonda nel 2017 NotiziArte, website di notizie d’arte e cultura.

Lettura di un’opera: I coniugi Arnolfini di Jan van Eyck

Considerato uno dei capolavori dell'artista fiammingo, "Ritratto dei Coniugi Arnolfini" è un dipinto olio su tavola (81,80×59,40 cm), realizzato da Jan Van Eyck nel...

I bambini nell’Arte: 5 dipinti famosi da ammirare

Nella Storia dell'Arte, la rappresentazione dei bambini è sempre stato un tema molto caro per gli artisti. La loro spontaneità e naturalezza è stata...

Come il Coronavirus ha cambiato il modo di fruire l’Arte

Alcune riflessioni per indagare come l'arrivo del Coronavirus abbia cambiato - e continua a cambiare - la fruizione delle opere d'Arte. Il dibattito è...

Il manifesto del Futurismo di Filippo Tommaso Marinetti

Era il 20 febbraio 1909: il manifesto del Futurismo di Filippo Tommaso Marinetti fu pubblicato sul quotidiano francese  "Le Figaro".  Riportiamo qui sotto la traduzione...

Il cane nella storia dell’Arte. 8 opere: da Anubi a Picasso

Cani e Arte Il cane è l’animale più rappresentato nella Storia dell’Arte. La rappresentazione del migliore amico dell’uomo nell’arte ha origini antichissime: lo ritroviamo già...

Gli Artisti nei loro giardini: 3 opere d’Arte nel verde

Oggi vi proponiamo una passeggiata nel verde, alla scoperta di 3 giardini d'artista. A spasso con Kandinsky, Monet e Liebermann. I giardini privati Il giardino privato è sempre...