Ora si può dormire nella Maison Bleue di Claude Monet a Giverny

Passare una notte o un week end nella Maison Bleue di Monet? Per gli appassionati del Maestro impressionista è un sogno che diventa realtà. È possibile dormire nella splendida casa blu in cui visse Monet a Giverny. La Maison Blue è accessibile a tutti su Airbnb.

The Blue House par Guy Rose (1900)
[themoneytizer id=”30558-1″]

La Maison Bleue

La Maison Blueu fu comprata da Claude Monet alla fine del XX secolo, perché il giardino esterno era ideale per coltivare le verdure che Monet amava tanto cucinare. Questa casa è immersa in una distesa fiorita di 1500 metri quadrati che circonda la casa che ha una superficie di 200 mq. Dalle Finestre si possono ammirare quei colori di fiori e piante che tanto ispirarono il Maestro Impressionista. Adesso, gli amanti dell’arte e di Monet potranno soggiornare nella sua dimoraLa Maison Bleue – e lasciarsi avvolgere da quelle sensazioni e atmosfere che hanno fatto parte del vissuto del Maestro. Certamente sarà un soggiorno carico di emozioni.

Entrée côté Est – foto © Airbnb

La Casa su Airbnb

La “Blue House” o “Maison Bleue“, si trova a Giverny (a pochi minuti da musei e ristoranti). E’ stata ristrutturata (e rinnovata) nel 2016: oggi è un mix di antico e moderno – tra oggetti di antiquariato e comfort. Con i suoi 200 mq abitabili, la casa comprende ben 3 camere da letto (può ospitare fino a 6 persone) e 3 bagni. Al piano terra troviamo la cucina, due soggiorni, camera da letto con il suo bagno – e al primo piano troviamo le altre due camere da letto e i loro bagni. Parola d’ordine: “Rispetto” per questa dimora che per il suo valore storico va trattata con il massimo riguardo. Il costo per notte è di circa 200 euro (spese escluse) a seconda della stagione. Per prenotare un soggiorno o avere maggiori dettagli, eccovi il link al sito Airbnb.

[themoneytizer id=”30558-16″]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *