Ora si può dormire nella Maison Bleue di Claude Monet a Giverny

Passare una notte o un week end nella Maison Bleue di Monet? Per gli appassionati del Maestro impressionista è un sogno che diventa realtà. È possibile dormire nella splendida casa blu in cui visse Monet a Giverny. La Maison Blue è accessibile a tutti su Airbnb.

The Blue House par Guy Rose (1900)

[themoneytizer id=”30558-1″]

La Maison Bleue

La Maison Blueu fu comprata da Claude Monet alla fine del XX secolo, perché il giardino esterno era ideale per coltivare le verdure che Monet amava tanto cucinare. Questa casa è immersa in una distesa fiorita di 1500 metri quadrati che circonda la casa che ha una superficie di 200 mq. Dalle Finestre si possono ammirare quei colori di fiori e piante che tanto ispirarono il Maestro Impressionista. Adesso, gli amanti dell’arte e di Monet potranno soggiornare nella sua dimoraLa Maison Bleue – e lasciarsi avvolgere da quelle sensazioni e atmosfere che hanno fatto parte del vissuto del Maestro. Certamente sarà un soggiorno carico di emozioni.

Entrée côté Est – foto © Airbnb

La Casa su Airbnb

La “Blue House” o “Maison Bleue“, si trova a Giverny (a pochi minuti da musei e ristoranti). E’ stata ristrutturata (e rinnovata) nel 2016: oggi è un mix di antico e moderno – tra oggetti di antiquariato e comfort. Con i suoi 200 mq abitabili, la casa comprende ben 3 camere da letto (può ospitare fino a 6 persone) e 3 bagni. Al piano terra troviamo la cucina, due soggiorni, camera da letto con il suo bagno – e al primo piano troviamo le altre due camere da letto e i loro bagni. Parola d’ordine: “Rispetto” per questa dimora che per il suo valore storico va trattata con il massimo riguardo. Il costo per notte è di circa 200 euro (spese escluse) a seconda della stagione. Per prenotare un soggiorno o avere maggiori dettagli, eccovi il link al sito Airbnb.

[themoneytizer id=”30558-16″]

 

Rebecca Pedrazzi
Classe 1982, laureata in Storia e Critica dell’Arte presso l’Università degli Studi di Milano con la tesi “Il Mercato dell’Arte nel decennio 1998-2008”. Dopo la laurea viaggia in Europa e si trasferisce a Londra. Rientrata a Milano, la sua città natale, lavora come Art-Advisor e commerciale nel settore Luxory. Ha collaborato con diverse testate, online e cartacee, con articoli di approfondimento sull’arte. Dopo aver conseguito il patentino da giornalista pubblicista, fonda nel 2017 NotiziArte, website di notizie d’arte e cultura.

La campagna di indagini condotte sulla Fornarina, capolavoro di Raffaello

Sono stati presentati oggi, lunedì 21 settembre 2020, i risultati della campagna di indagini sulla Fornarina di Raffaello. Nel 28 - 29 - 30 gennaio, erano...

Libri antichi rubati: recuperati grazie al lavoro congiunto tra Comando TPC, Polizia nazionale romena...

Il 16 settembre 2020, la Polizia Nazionale romena ha recuperato numerosi libri antichi preziosi nella contea di Neamt. Questo intervento è frutto di un'articolata...

Il Brooklyn Museum di New York mette 12 opere in vendita all’asta di Christie’s

Il Brooklyn Museum di New York ha messo in vendita 12 opere all'asta di Christie's inclusi dipinti di Cranach, Courbet e Corot. Il ricavato...

La “Madonna col bambino” di Roberto Ferruzzi: storia della Maternità più popolare al Mondo

La "Madonna col bambino": un dipinto di successo Una delle “Madonna col bambino” più popolari e riprodotta al mondo nel Novecento è stata realizzata da un...

Un tesoro ritrovato: il ciclo di affreschi di Angelo Michele Colonna

Un tesoro ritrovato: il ciclo di affreschi di Angelo Michele Colonna già in Palazzo Niccolini a Firenze La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la...

Lettura di un’opera: I coniugi Arnolfini di Jan van Eyck

Considerato uno dei capolavori dell'artista fiammingo, "Ritratto dei Coniugi Arnolfini" è un dipinto olio su tavola (81,80×59,40 cm), realizzato da Jan Van Eyck nel...