La Grande Arte al Cinema. In programma: da Picasso a Gauguin

La Grande Arte al Cinema torna nelle sale italiane. La nuova stagione ha come protagonisti: Picasso, Tintoretto, Gauguin, Caravaggio, Degas e i capolavori del Prado. Un viaggio nelle opere degli artisti più amati della storia dell’Arte raccontati attraverso il grande schermo.

La Grande Arte al Cinema

Dopo il grande successo dell’edizione del 2018 e dopo raggiunto 500.000 spettatori nel corso del 2018,  “La Grande Arte al Cinema” torna con un programma davvero interessante. Stiamo parlando di eventi cinematografici imperdibili che hanno come protagonisti la vita, le opere e tutto l’entourage di grandi artisti. Un’ottima occasione per approfondire la storia dell’Arte attraverso dei film dedicati: da Picasso a Caravaggio; da Degas alle opere del Prado. La Grande Arte al Cinema è un progetto originale ed esclusivo di Nexo Digital.Quest’anno la Grande Arte al Cinema è distribuita in esclusiva per l’Italia da Nexo Digital con i media partner Radio Capital, Sky Arte e MYmovies.it.

Gli artisti della Grande Arte al Cinema

Il primo film proposto di questa stagione è DEGAS-PASSIONE E PERFEZIONE, in programma il 28, 29 e 30 gennaio.  Questo docu-film ci porterà a scoprire la storia e la biografia del celebre Maestro delle ballerine. Un’appuntamento imperdibile interamente dedicato ad uno dei geni assoluti dell’Impressionismo: un viaggio attraverso la biografia di Degas e delle sue sperimentazioni tecniche.

Il 25, 26 e 27 febbraio le sale cinematografiche proporranno TINTORETTO – UN RIBELLE A VENEZIA, una  produzione cinematografica firmata Sky Arte ideata e scritta da Melania Mazzucco (premio Strega). Il film vuole celebrare il 50° anniversario della nascita di Jacopo Tintoretto, tra i più importanti Maestri della pittura europea del XVI secolo. Con la partecipazione straordinaria di Peter Greenaway, viaggeremo tra le strade e le botteghe di Venezia – città natale di Tintoretto (in cui visse e lavorò anche durante la peste).

Da Venezia ci spostiamo nelle isole esotiche: il 25, 26 e 27 marzo è in programma GAUGUIN A TAHITI-IL PARADISO PERDUTO. Il docu-film è prodotto da 3D Produzioni e Nexo Digital con il sostegno di Intesa Sanpaolo e ci porta in viaggio alla ricerca del paradiso perduto, tra i luoghi magici in cui Gauguin si trasferì. Verso una nuova visione della vita libera e alla ricerca di una pittura primitivista: alla scoperta della storia di un grande artista e dei luoghi a lui più cari.

Il 15, 16 e 17 aprile non perdiamo IL MUSEO DEL PRADO. LA CORTE DELLE MERAVIGLIE. Ci ritroviamo qui nella capitale spagnola, a Madrid, per scoprire la storia e ammirare le opere di uno dei musei più grandi d’Europa. Sei secoli di storia e arte raccontati in questo interessante film – che racconta non solo le opere del museo ma anche le loro storie. La pellicola è Prodotta da 3D Produzioni e Nexo Digital con il sostegno di Intesa Sanpaolo – per celebrare il 200° anniversario del museo spagnolo.

Il 6, 7, 8 maggio il protagonista di questa programmazione è IL GIOVANE PICASSO. Picasso è uno dei più grandi artisti ed il più prolifico fino alla sua morte nel 1973.  “A quattro anni dipingevo come Raffaello, poi ho impiegato una vita per imparare a dipingere come un bambino”. Così diceva Picasso – che nel corso della sua vita non ha mai smesso di provare, cercare e sperimentare nuove tecniche: dal periodo Blu al più estremo Cubismo. Un film alla scoperta di un artista straordinario.

Il 27, 28 e 29 maggio -ultimo della stagione – ma non di importanza: DENTRO CARAVAGGIO.  Caravaggio non ha bisogno di spiegazioni ma questo film ha un taglio davvero molto interessante. Un grande attore di teatro, Sandro Lombardi, da sempre interessato a Caravaggio, ci accompagna nella visita della ricca mostra milanese dedicata all’artista e analizza i grandi temi legati alla biografia e all’opera del Merisi. Il film, prodotto da Piero Maranghi e Massimo Vitta Zelman, è diretto da Francesco Fei.

Informazioni Utili: Vademecum

DEGAS – PASSIONE E PERFEZIONE
28, 29, 30 gennaio

TINTORETTO – UN RIBELLE A VENEZIA
25, 26, 27 febbraio

GAUGUIN A TAHITI – IL PARADISO PERDUTO
25, 26, 27 marzo

IL MUSEO DEL PRADO – LA CORTE DELLE MERAVIGLIE 
15, 16, 17 aprile

IL GIOVANE PICASSO
6, 7, 8 maggio

DENTRO CARAVAGGIO 
27, 28, 29 maggio

Rebecca Pedrazzi
Classe 1982, laureata in Storia e Critica dell’Arte presso l’Università degli Studi di Milano con la tesi “Il Mercato dell’Arte nel decennio 1998-2008”. Dopo la laurea viaggia in Europa e si trasferisce a Londra. Rientrata a Milano, la sua città natale, lavora come Art-Advisor e commerciale nel settore Luxory. Ha collaborato con diverse testate, online e cartacee, con articoli di approfondimento sull’arte. Dopo aver conseguito il patentino da giornalista pubblicista, fonda nel 2017 NotiziArte, website di notizie d’arte e cultura.

Gli Angeli e i cherubini nell’Arte: cinque dipinti da Giotto a Caravaggio

Creature divine, messaggeri della parola di Dio, figure celestiali alate. La parola "Angelo" deriva dal latino angelus e anticamente dalla parola greca ἄγγελος: messo, servitore, messaggero. La...

27 ottobre 1923 nasceva Roy Lichtenstein: tra Pop Art e Ben-Day dots

“Il mio lavoro non riguarda la forma. Si tratta di vedere. Sono entusiasta di vedere le cose, e mi interessa il modo in cui pensi che le...

5 dipinti famosi realizzati con un solo colore: il trionfo del monocromo

Il monocromo: l’annullamento della figura Il monocromo è uno dei grandi temi della pittura del Novecento. Verso una dimensione dove le immagini vanno via via...

5 dipinti inquietanti e “mostruosi” della Storia dell’Arte

I dipinti Inquietanti della storia dell'arte Nella storia dell'Arte troviamo infiniti dipinti inquietanti che rappresentano scene spaventose e mostruose. Il tema dell'orrore, della paura, dell'ansia...

Tre dipinti famosi di Salvador Dalí: tra sogno e memoria

1 - Salvador Dalí, The Persistence of Memory, 1931 La persistenza della memoria (La persistència de la memòria) è un dipinto surrealista di Salvador Dalí, olio su tela, 24×33...

Yayoi Kusama. Alla scoperta di un’artista poliedrica: tra pois, arte e sogni

Eccentrica, camaleontica, colorata, creativa, innovativa. Questi cinque aggettivi ci aiutano ad introdurre una grande artista del Novecento: Yayoi Kusama. “Io converto l’energia della vita nei...