“Viaggi nell’antica Roma”: lo spettacolo multimediale del Foro di Augusto

“Viaggi nell’antica Roma”: lo spettacolo multimediale

8 luglio 2020. Torna il format multimediale di successo che racconta il Foro di Augusto di Roma. Lo spettatore avrà a disposizione delle cuffie dedicate per ascoltare ed essere guidati alla scoperta della storia del Foro di Augusto. A guidarci in questo spettacolo multimediale sarà la voce di Piero Angela. Il sistema audio è disponibile in 8 lingue (italiano, inglese, francese, russo, spagnolo e giapponese, tedesco e cinese).

Foro di Augusto

Un viaggio alla scoperta del Foro di Augusto

Un racconto per scoprire la storia del Foro di Augusto: sono i preziosi resti a parlare che riprendono vita grazie a ricostruzioni fedeli dei luoghi – con grandi effetti speciali. Un viaggio per riscoprire la figura di Augusto, la cui statua di 12 metri dominava l’area vicino al tempio. Si torna all’età imperiale, il periodo della grande ascesa di Roma che con le sue conquiste – dall’attuale Inghilterra ai confini dell’Iraq. Una civiltà – a quel tempo contava più di un milione di abitanti – ricca di cultura, storia e arte che ci ha lasciato tracce di quel sontuoso passato: templi, biblioteche, ponti, anfiteatri etc.

Questo viaggio multimediale – con la voce di Piero Angela – permette allo spettatore di vedere suggestivi filmati e magnifiche ricostruzioni dell’epoca di Augusto. Una rappresentazione sicuramente coinvolgente che è soprattutto ricca di informazioni dal grande rigore storico e scientifico.

Il progetto, che fa parte del nuovo palinsesto di Roma Capitale ROMARAMA, è promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e prodotto da Zètema Progetto Cultura. Ideazione e cura di Piero Angela e Paco Lanciano con la storica collaborazione di Gaetano Capasso e con la Direzione Scientifica della Sovrintendenza Capitolina.

Sul sito viaggioneifori.it è possibile acquistare il biglietto.

Dove:

ROMA, FORI IMPERIALI – FORO DI AUGUSTO
VIA ALESSANDRINA, LATO LARGO CORRADO RICCI

Quando:

Dall’8 luglio al 31 agosto: tutti i giorni ore 21.00 – 22.00 – 23.00 (3 repliche)
Dall’1 al 30 settembre: tutti i giorni ore 20.00 – 21.00 – 22.00 (3 repliche)
Dall’1 ottobre all’8 novembre: tutti i giorni ore 19.00 – 20.00 – 21.00 (3 repliche)

 
Rebecca Pedrazzi
Classe 1982, laureata in Storia e Critica dell’Arte presso l’Università degli Studi di Milano con la tesi “Il Mercato dell’Arte nel decennio 1998-2008”. Dopo la laurea viaggia in Europa e si trasferisce a Londra. Rientrata a Milano, la sua città natale, lavora come Art-Advisor e commerciale nel settore Luxory. Ha collaborato con diverse testate, online e cartacee, con articoli di approfondimento sull’arte. Dopo aver conseguito il patentino da giornalista pubblicista, fonda nel 2017 NotiziArte, website di notizie d’arte e cultura.

Gli Angeli e i cherubini nell’Arte: cinque dipinti da Giotto a Caravaggio

Creature divine, messaggeri della parola di Dio, figure celestiali alate. La parola "Angelo" deriva dal latino angelus e anticamente dalla parola greca ἄγγελος: messo, servitore, messaggero. La...

27 ottobre 1923 nasceva Roy Lichtenstein: tra Pop Art e Ben-Day dots

“Il mio lavoro non riguarda la forma. Si tratta di vedere. Sono entusiasta di vedere le cose, e mi interessa il modo in cui pensi che le...

5 dipinti famosi realizzati con un solo colore: il trionfo del monocromo

Il monocromo: l’annullamento della figura Il monocromo è uno dei grandi temi della pittura del Novecento. Verso una dimensione dove le immagini vanno via via...

5 dipinti inquietanti e “mostruosi” della Storia dell’Arte

I dipinti Inquietanti della storia dell'arte Nella storia dell'Arte troviamo infiniti dipinti inquietanti che rappresentano scene spaventose e mostruose. Il tema dell'orrore, della paura, dell'ansia...

Tre dipinti famosi di Salvador Dalí: tra sogno e memoria

1 - Salvador Dalí, The Persistence of Memory, 1931 La persistenza della memoria (La persistència de la memòria) è un dipinto surrealista di Salvador Dalí, olio su tela, 24×33...

Yayoi Kusama. Alla scoperta di un’artista poliedrica: tra pois, arte e sogni

Eccentrica, camaleontica, colorata, creativa, innovativa. Questi cinque aggettivi ci aiutano ad introdurre una grande artista del Novecento: Yayoi Kusama. “Io converto l’energia della vita nei...