“Appuntamento in Giardino”: l’ 1 e il 2 giugno oltre 200 giardini aperti al pubblico in Italia

“Appuntamento in Giardino” 2019: torna l’iniziativa promossa da APGI (Associazione Parchi e Giardini d’Italia), con il sostegno di Ales e il patrocinio del MiBAC e di ASVIS-Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, che prevede per l’1 e il 2 Giugno oltre 200 giardini aperti al pubblico in via eccezionale in tutta Italia. Per consultare l’elenco dei Giardini aperti, potete visitare il SITO UFFICIALE.

L’iniziativa dei Parchi e Giardini

Questo week end è all’insegna del verde: sabato 1 e domenica 2 giugno avrà luogo l’evento “Appuntamento in Giardino” che prevede l’apertura eccezionale di circa 200 giardini Italiani. L’iniziativa ha lo scopo di invitare il grande pubblico a scoprire le bellezze dei nostri giardini Italiani – anche di quelli normalmente chiusi al pubblico ma che sono parte integrante del patrimonio paesaggistico e ambientale italiano.  L’iniziativa APGI si terrà in coincidenza con la Settimana Europea dello Sviluppo Sostenibile (ESDW – European Sustainable Development Week), in programma dal 30 maggio al 5 giugno 2019. “Appuntamento in Giardino” è un’occasione imperdibile per visitare giardini e Parchi Italiani, alcuni dei quali privati e normalmente non visitabili.
Particolare de “Il Giardino di Marzia” a Villa la Smeralda in Piemonte

I Giardini aperti al pubblico

Un grande successo di adesioni: rispetto alla prima edizione: i giardini Italiani che hanno aderito all’iniziativa sono aumentati di circa il 60% e le apertura straordinarie costituiscono una grande fetta: il 45%. Parliamo di giardini normalmente non aperti al pubblico: a Caprarola il giardino d’estate; a Genova sarà eccezionalmente aperto il Giardino segreto di Palazzo Reale con le sale adiacenti. Parteciperanno all’iniziativa anche alcuni importanti siti Unesco, come Villa D’Este, la Reggia di Caserta e i giardini delle Ville Medicee di Castello, Petraia, Pratolino e Cerreto Guidi. Molto importante anche l’adesione di molte Dimore storiche private come ad esempio Villa Tiepolo Passi in Veneto, Villa Imperiale nelle Marche o la Villa Reale di Marlia in Lucchesia. In molti casi saranno proprio i proprietari ad accogliere i visitatori – che saranno intrattenuti con visite guidate, conferenze, concerti o – per i più piccoli – cacce al tesoro.

“I nostri parchi e giardini rappresentano un tesoro culturale che il Ministero non solo intende proteggere e tutelare -afferma Giovanni Panebianco, Segretario Generale MiBACma, con iniziative come questa, desidera promuovere e valorizzare affinché quanti più italiani e turisti stranieri possano scoprirli e goderne”.

Iniziative come “Appuntamento in Giardino” – sostiene Mario De Simoni, Presidente di Alesrientrano tra le attività che Ales sostiene e promuove con convinzione, nell’ottica di valorizzare il patrimonio culturale e paesaggistico secondo le indicazioni del MiBAC”. 

“Sono molto orgoglioso che APGI stia svolgendo un ruolo chiave di sensibilizzazione delle istituzioni e dei cittadini – dichiara Ludovico Ortona, Presidente APGI affinché questo incredibile patrimonio verde costituito dai parchi e giardini sia tutelato, valorizzato e vissuto”.

Il Tema: “IL GIARDINO SI RACCONTA” e il Contest Fotografico

Il tema dell’evento “APPUNTAMENTO IN GIARDINO 2019” è “il Giardino di Racconta“.

Da sempre il giardino racconta storie. Storie di potere e di bellezza, di perfezione estetica e curiosità botanica, di rigore progettuale e libertà d’immaginazione. Storie di passione e di pazienza, di solitudine e convivialità, di ricerca di senso e ritrovamento di sé. Il giardino è un sogno fragile e mutevole, scritto con i fiori, le acque, le piante.

“Una novità dell’edizione 2019 è il contest fotografico su Instagram, dal titolo: Il Giardino si racconta: immagini di un universo verde: si partecipa con l’hashtag #appuntamentoingiardino. Il contest ha l’obiettivo di costruire un racconto per immagini di queste due giornate. I protagonisti sono sicuramente la bellezza della natura e dei giardini e le attività proposte nel corso delle visite ai giardini e parchi.

Cos’è l’APGI

L’APGI è l’Associazione Parchi e Giardini d’Italia: nasce il 28 settembre 2011, come associazione privata senza scopo di lucro, con l’obiettivo di diventare organizzazione nazionale di riferimento e coordinamento degli enti e dei soggetti, pubblici e privati, che si occupano di parchi e giardini. Promossa da Arcus S.p.A. (Società MiBAC incorporata in ALES S.p.A. da marzo 2016), la costituzione dell’APGI ha coinvolto alcune organizzazioni italiane tra le più attive nella tutela e valorizzazione del paesaggio e dei beni culturali. Una delle attività dell’APGI è la realizzazione di un” censimento conoscitivo completo dei parchi e giardini dell’intero territorio nazionale, finalizzato non solo alla tutela e alla conservazione, ma anche alla valorizzazione e alla fruizione pubblica a scopi turistici” (fonte: sito APGI) . Da qui nasce l’iniziativa “Appuntamento in Giardino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *