Trovata la più antica nave del mondo sul fondale del Mar Nero: ha 2400 anni

Una scoperta incredibile: sul fondale del Mar Nero, è stata ritrovata la nave più antica del mondo – ad oggi rinvenuta. Stiamo parlando di un’imbarcazione di 23 metri che ha ben 2400 anni.

Black Sea Maritime Archaeology Project

Scendiamo a 2000 metri sotto il livello del mare per trovare quella che ad oggi è l’imbarcazione più antica al mondo. Una nave ancora oggi completa di albero, timone e postazione per i rematori. Questa tipologia di nave era usata per i commerci ed era originaria della Grecia classica. Il relitto in fondo al mare è stato scoperto da un team d’archeologi capitanati dal britannico Joe Adams. Questo programma di ricerca si chiama: Black Sea Maritime Archaeology Project. A dare la notizia di questa grande scoperta è stato il giornale  The Guardian, che ha comunicato che ci sarà presto una proiezione di un documentario girato durante i lavori d’indagine sui fondali, presso il British Museum di Londra.

La sorella gemella della nave di Ulisse

Questa nave è la sorella gemella di quella di Ulisse che vediamo raffigurata su vaso antico: il Siren Vase, conservato al British Museum. Per stabilire la datazione di questa imbarcazione ritrovata in fondo al mare, è stato eseguito il test al carbonio 14 che ha confermato l’età: circa 2400 anni. La nave, sarà lasciata in fondo al mare – almeno per ora -: infatti è stata proprio la (quasi) mancanza d’ossigeno a quella profondità uno dei fattori che ha permesso la conservazione per tutti questi secoli. E ad oggi non ci sono ancora le strumentazioni e le tecnologie per permettere di preservarla – facendola emergere dalle profondità.

‘Siren Vase’ conservato al British Museum. Photograph: Werner Forman/UIG via Getty Images

Il professor Jon Adams a capo del programma di ricerca sottomarino denominato Black Sea Maritime Archaeology Project ha dichiarato al The Guardian: “Una nave che sopravvive intatta al mondo classico, situata in oltre 2 km di acqua, è qualcosa che non avrei mai creduto possibile. Questo cambierà la nostra comprensione della costruzione navale e della navigazione nel mondo antico“. Aspettiamo tutti di vedere il documentario di questa nave eccezionale per la sua “età”.

Foto di copertina:  © Copyright ANSA/EPA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: