I Palazzi storici delle banche aprono le porte al pubblico. Torna “Invito a Palazzo”

Save The Date: Sabato 6 ottobre, i palazzi storici delle Banche e delle Fondazioni di origine bancaria aprono le  loro porte al pubblico, permettendo di visitarne le architetture e le loro collezioni d’arte.

“ Invito a Palazzo ”: oltre 100 palazzi aperti al pubblico

Sabato 6 ottobre 2018 torna l’appuntamento “Invito a Palazzo”. Per questa giornata oltre 100 sedi storiche e più recenti di Banche e Fondazioni saranno aperte al pubblico e visitabili gratuitamente. Un’occasione imperdibile per poter accedere a strutture e collezioni d’arte normalmente non visitabili. Questa manifestazione è promossa da ABI in collaborazione con ACRI, ed è giunta alla sua XVII edizione. Questo evento rientra nella lunga serie di manifestazioni culturali che si svolgeranno in tutta Europa per l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale ed è patrocinata MIBAC.

Porte aperte al pubblico

Invito a Palazzo è un evento molto interessante perchè i palazzi destinati ad ospitare banche e fondazioni sono in genere chiusi al pubblico perchè sono sedi di lavoro. Con questa manifestazione inoltre, diverse strutture hanno organizzato mostre, laboratori o concerti di musica. Ad accompagnare i visitatori ci saranno degli studenti di scuole superiori: si tratta di un progetto – sostenuto dagli Uffici scolastici regionali – dal nome  “Guida per un giorno” che ha lo scopo principale di diffondere la storia dell’arte nelle scuole. Il logo utilizzato quest’anno è stato realizzato da studenti delle Accademie di Belle Arti e degli Istituti di Design che hanno partecipato al concorso “Un’immagine per Invito a Palazzo”.

I palazzi che aderisco ad invito a palazzo

Sono moltissime le sedi banchiere e le fondazioni che apriranno sabato 6 ottobre le loro porte al pubblico. A Milano ad esempio: Gallerie d’Italia – Piazza Scala – INTESA SANPAOLO in piazza della Scala, 6; Palazzo storico della Banca del Monte di Pietà – UBI BANCA in via Monte Pietà, 9; Torre Diamante – GRUPPO BNP PARIPAS ITALIA in piazza Lina Bo Bardi, 3. A Napoli troviamo aperte le sedi di: Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano  – INTESA SANPAOLO in via Toledo, 185 e Villino Berlingieri, UBI BANCA, via Petronio, 3. Spostiamoci a Roma: Palazzo Altieri – BANCA FINNAT in piazza del Gesù, 49 e Palazzo Koch – BANCA D’ITALIA in Via Nazionale, 91 – giusto per citarne alcuni. Per consultare l’elenco completo delle strutture e dei palazzi che aderiscono alla iniziativa di Invito a Palazzo, consultare il link:  http://www.abi.it/Pagine/Societa/I-Palazzi-delle-banche.aspx

Domenica 13 ottobre: apertura straordinaria degli archivi e delle biblioteche statali

Domenica 13 ottobre 2019 apertura straordinaria al pubblico degli archivi e delle biblioteche statali. Scrigni del sapere: le nostre biblioteche ed archivi statali rappresentano un'estimabile...

Il Giallo dei Girasoli di Van Gogh: il colore che appassisce

Il giallo di uno dei dipinti più famosi al mondo - I Girasoli di Van Gogh - è a rischio. Il colore sta infatti deteriorandosi....

Alphonse Mucha a Bologna: una mostra tra modernità e raffinatezza

Fino al 20 gennaio 2019, il Palazzo Pallavicini di Bologna ospita una mostra dedicata ad un grande artista dell'Art Nouveau: Alphonse Mucha. Una mostra dalle atmosfere Liberty, tra...

Meraviglie della Storia dell’Arte da scoprire: il Codex Rotundus

Nel periodo Medievale sono stati prodotti molti codici miniati e libri delle ore: alcuni di questi sono dei veri e propri gioielli da ammirare...

Inside Magritte: la mostra multimediale a Firenze, tra reale e immaginario

“LA REALTÀ NON È MAI COME LA SI VEDE: LA VERITÀ È SOPRATTUTTO IMMAGINAZIONE.” (RENÉ MAGRITTE) "Un’esperienza tra reale e immaginario, tra evocazione di un mondo...

Il restauro della Cappella del Martirio di sant’Eusebio del Sacro Monte di Crea

Dopo lunghi interventi di restauro, durati 41 anni, la Cappella del Martirio di sant’Eusebio del Sacro Monte di Crea riapre le sue porte al...