Offerta

Ti hanno sempre dipinta come una città fredda, ma la verità è che non lo sei. I tuoi quartieri, i tuoi scorci più autentici, quelli che sono stati risparmiati da quel fenomeno urbano che per certi versi sta rendendo uguali tutte le città del mondo (le stesse catene di ristoranti e di bar, gli stessi negozi di abbigliamento, dalle grandi firme al mass market), offrono angoli di accoglienza e di eccellenza unici, solo tuoi. E lì ancora qualcuno lo trovi che parla la “tua” lingua, e che ti indica il “prestinè” o che ti dice che i “ghisa” sono appena passati, e che se non ti fermi troppo a lungo, un’occhiata alla tua macchina la dà lui. Alessandra Redaelli

Marina Previtali, Bovisa, MI, olio su tela, cm. 2018

Il Libro: Lettera a Milano

Come viviamo la città di Milano? Cosa ci trasmette la metropoli della Madonnina? Quali strade sono state percorse e quali abbiamo nel cuore? Quali obbiettivi e quali lavori ci ha portato ad intraprendere? Una città che cambia e che guarda al futuro, tra ricordi, abitudini e progetti. Questo libro ci accompagna ad osservare la capitale meneghina attraverso gli occhi e le esperienze di alcuni grandi personaggi che la vivono o che la abitano da anni. “Lettera a Milano” raccoglie appunto le lettere di persone famose – chef, architetti, giornalisti, critici d’arte etc – indirizzate alla città di Milano. Che sia la città in cui sono nati o in cui hanno vissuto, attraverso le esperienze di chi ha vissuto questa città, scopriamo infiniti percorsi di vite e strade percorse: da via Festa del Perdono del professor Stefano Zecchi che insegna Estetica alla Statale alle vie dell’arte della storica e critica dell’arte Elena Pontiggia ed ancora la Triennale dove incontriamo Stefano Boeri. É la Milano da Bere, il Duomo, la Martesana, il villaggio dei Giornalisti, lo Stadio – ma questa volta questi luoghi sono raccontati dal cuore e dalla memoria di chi li ha sognati, vissuti e li vive ancora. “Lettera a Milano”, edito Jaca Book, è corredato dalle splendide immagini delle opere di Marina Previtali che ci regala con i suoi colori una visione di una città sempre in movimento, in crescita – tra tradizione e innovazione.

M. Previtali, Porta Nuova_2012_olio su tela_136x178

Da ragazzo, cara Milano, sei diventata una necessità. In città ci venivo per studiare, perciò sei stata il mio trampolino di lancio per il lavoro. In realtà ci venivo anche qualche sabato pomeriggio con gli amici, a Le Cinema – la discoteca di via Ricciarelli – ma niente di più, perché oltre all’impegno della scuola c’era il calcio, tantissimo calcio, e anche quello era tutto giocato in “campagna”. Davide Oldani

 

Offerta

L’autore: Lorenzo Valentino

Lorenzo Valentino è scrittore e gallerista, nato a Rotherham (GB) nel 1958. Laureato in Filosofia nel 1985. Dal 2003 è Art Director della Galleria Previtali arte contemporanea. Autore dei saggi: I rituali d’accesso, Rivista di Sociologia e Psicologia dell’Università di Lecce; Il passo delle trome, Manni Editori, LE; Sipario di morte sull’occidente, Edizioni Sugarco, Milano; Il saluto dell’errante, Edizioni Sugarco, Milano e Quartieri di poesia, a cura di Maurizio Cucchi e Lorenzo Valentino, Edizioni Meravigli, Milano. Vive e lavora a Milano.
Lettera a Milano
Marina Previtali, Tetti su Milano, olio su tela, cm. 148×130, 2018

Il nostro commento

Una bellissima raccolta di lettere indirizzate a Milano ci portano a scoprire e riscoprire il passato, presente e futuro di una città che ha accolto o adottato grandi nomi: dal mondo della cultura e a quello istituzionale. Ogni lettera è un racconto che ci porta a scoprire la storia di chi – questa città – l’ha vissuta. Lettera dopo lettera si va a creare un quadro di una città viva, sempre in movimento. Riscopriamo la sua storia, i nuovi quartieri e i luoghi che cambiano nel tempo ma che spesso mantengono le radici di una tradizione. Fra gli illustri nomi che hanno scritto una lettera alla “cara Milano”  ci sono: Maria Grazia Mazzocchi, Alessandro Sallusti, Alberto Pellegatta, Sergio Ubbiali, Davide Oldani, Flavio Caroli,  Giancarlo Pontiggia, Alessandro Sallusti,  Stefano Boeri, Jacopo Fo, Andrea Kerbaker, Milo De Angelis e tanti altri importanti nomi. Un libro consigliato a tutti ed in particolare a chi ama Milano.

In continuità col progetto Dialoghi di Milano, realizzato nel  2018-19 e ispirato all’idea platonica del “Bene e del Bello”, intendiamo qui presentare un corpo di lettere dedicate alla polis di Milano, scritte da personalità rappresentative dei diversi ambiti professionali. Lorenzo Valentino

Offerta