Roberto Bolle e la bellezza

Ricercare ed ammirare la bellezza è ora più che mai un’esigenza in questo periodo di reclusione e routine dovuta alla pandemia. I musei e i teatri ancora chiusi e i viaggi per visitare le nostre splendide città sono ancora tutti rimandati a data da destinarsi. In questo contesto, una boccata di ossigeno ci è arrivata da Roberto Bolle che con il suo programma “Danza con me” ci ha regalato uno spettacolo di bellezza tra danza e musica.

“Danza con me”

Il primo gennaio “Danza con me” ha tenuto incollati allo schermo 3.848.000 telespettatori con il 17% di share. Questo perché abbiamo oggi abbiamo bisogno di vedere la bellezza – l’arte. Roberto Bolle durante il suo programma ha fatto un meraviglioso discorso sull’arte che – per chi se lo fosse perso o per chi ha piacere di rileggerlo – vi riportiamo. Ci ha parlato dell’importanza dell’arte, di come possa lenire il dolore e confortarci in questo periodo. Perchè Roberto Bolle non è solo uno dei ballerini più bravi al mondo – è un Uomo di grande sensibilità e profondità e ce lo dimostra – ancora una volta – col suo discorso conclusivo di “Danza con me”.

Offerta

Il discorso di Roberto Bolle

Ci siamo lasciati alle spalle un anno terribile, dominato dalla paura. Paura di ammalarsi, di non farcela. Paura di morire, di non lavorare più, di rimanere soli. Paura di non sorridere, paura di non potersi più toccare, abbracciare. In un mondo congelato, bloccato, cosa può fare l’arte? Qualcuno se l’è chiesto, qualcuno ha addirittura affermato che era inutile chiederselo. Ma di inutile l’arte non ha proprio nulla. L’arte ha il potere di elevare il nostro spirito, di renderci delle persone migliori, e di unirci a un livello più profondo, che non conosce barriere, muri o differenze. L’arte è passione, gioia, creatività, condivisione, ma anche senso civile. L’arte lenisce il dolore e ci conforta anche in un periodo così assurdo. Al tempo stesso l’arte ci mostra delle verità, delle parole possibili, ci mostra quello che torneremo ad essere, che dobbiamo tornare ad essere. Questo è quello che fa l’arte ed è quello che abbiamo cercato di fare questa sera, per voi e per noi. Per questo non possiamo fermarci e non ci fermeremo: nonostante tutte le frenate necessarie, la danza e l’arte non si fermeranno mai”.

Offerta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui