Per visitare il meraviglioso Butchart Garden dobbiamo andare a Brentwood Bay, British Columbia, Canada, vicino a Victoria, sull’isola di Vancouver. I giardini del Butchart Garden sono davvero un paradiso botanico, non a caso ricevono visita da oltre un milione di persone ogni anno e sono diventati sito storico nazionale del Canada.

**It all began with one woman’s vision and passion**

© 2020 THE BUTCHART GARDENS

La Storia del Butchart Garden

I giardini nascono grazie alla visione – e passione della Sig.ra Jennie Butchart, moglie del costruttore Robert Pim Butchart. Nel 1912 Jennie decise di sfruttare e trasformare una cava – ormai esaurita – del marito in un giardino, facendovi trasportare il terreno usando cavalli e carretti. Un lungo lavoro che dette subito i suoi frutti – complice il clima mite. Tra il 1906 e il 1929, la famiglia Butchart ampliò i Giardini, progettando il Giardino giapponese in riva al mare, il Giardino all’italiana sul loro ex campo da tennis e il profumato e meraviglioso Giardino delle Rose.

© 2020 THE BUTCHART GARDENS

Una passione di famiglia

Il nipote Ian Ross ricevette in regalo questo luogo di grande fascino per il suo ventunesimo anno e lavorò – con successo – per trasformalo nell’attrazione di fama mondiale che conosciamo oggi, organizzando anche concerti all’aperto. A partire dal 1977, il pronipote Christopher iniziò a produrre ogni anno uno spettacolo pirotecnico davvero coreografato. Nel 2009, sua sorella, e attuale proprietaria di The Gardens, Robin ha aggiunto il Children’s Pavilion e il Menagerie Carousel. La passione per la natura sicuramente ha accompagnato – ed accompagna tutt’ora – il destino e la volontà di questa famiglia.

© 2020 THE BUTCHART GARDENS

I giardini Butchart Garden

Natura, Bellezza, Armonia, meraviglia: non bastano questi quattro aggettivi a descrivere la poesia di colori e profumi che si incontra e si ammira visitando questi giardini. Nel 2004 sono stati proclamati “sito storico nazionale del Canada”. Oggi i giardini Butchart Garden si estendono per 22 ettari e contano oltre 900 specie vegetali – compresi arbusti rari e fiori e piante da tutto il mondo -. I giardini sono tenuti e curati come dei gioielli preziosi: si prendono cura di loro ben 600 dipendenti durante l’alta stagione (200 durante la bassa stagione), 50 giardinieri a tempo pieno e 20 giardinieri stagionali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui