Blooming Festival: l’appuntamento con l’arte digitale a Pergola, uno dei borghi più belli d’Italia

0
218
Blooming Festival

BLOOMING FESTIVAL: arti numeriche e culture digitali

Venerdì 11 e sabato 12 settembre 2020, il borgo di Pergola ospita il Blooming Festival, l’evento dedicato alle nuove espressioni artistiche nel settore del digitale, della musica e delle arti elettroniche. Giunto alla sua quarta edizione, questa manifestazione vuole promuovere la cultura digitale attraverso eccezionali installazioni, performance e proiezioni. Faranno da cornice otto splendide location nel centro storico di Pergola, uno dei borghi più belli d’Italia.

Blooming Festival

Alla scoperta della realtà artistica digitale

In arrivo l’atteso appuntamento con il Blooming Festival, un evento sicuramente coinvolgente ed immersivo che porta il visitatore alla scoperta della realtà artistica digitale d’avanguardia. La direzione artistica di questo festival è affidata a Quiet Ensemble, uno degli studi creativi di punta in Italia nel panorama delle arti visive e new media. Nel rispetto delle limitazioni dettate dalla situazione contingente, parteciperanno artisti internazionali di punta, con le loro installazioni immersive e sonore. Si potrà assistere a performances e videoproiezioni incentrate sul rapporto tra luce, spazio e percezione.

Blooming Festival

Il borgo di Pergola

Il borgo di Pergola, nella provincia di Pesaro e Urbino, è stato inserito tra i borghi più belli d’Italia e sarà – con questo Festival – teatro di sperimentazioni digitali-sensoriali di alto livello. Il Blooming Festival andrà inoltre a valorizzare il patrimonio storico e architettonico di questo meraviglioso Borgo. Le location che fanno da quinta alle installazioni e performance andranno a creare un scenografia di grande suggestione. Il borgo stesso diviene così parte integrante dell’evento, in un incontro tra antico e moderno, tra storia e digitale.

I partecipanti al Blooming Festival

Tra i partecipanti a questo evento troviamo MaotikNew Media Artist specializzati nella progettazione di ambienti immersivi e installazioni multimediali interattive che presenteranno una videoinstallazione inedita realizzata ad hoc per la Chiesa delle Tinte. Il Francese Nonotak studio – specializzato in creazione di installazioni luminose e sonore – presenterà una nuova versione dell’installazione “Zero Point Two”. Tra gli Italiani, è confermata la presenza dello studio romano Ultravioletto (il cui lavoro è stato molto apprezzato nelle passate edizioni) che proporrà al pubblico una performance inedita. 

Informazioni Utili:

BLOOMING FESTIVAL // arti numeriche e culture digitali. 11 – 12 settembre 2020, PERGOLA (PU)

Biglietti disponibili su liveticket.it/blooming e presso la Libreria Guidarelli di Pergola

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui