Notre-Dame de Paris: gara di solidarietà per la ricostruzione

L’incendio che ha devastato lunedì parte della stupenda cattedrale di Notre-Dame – simbolo di Parigi –  è stato spento nella notte. A darne notizia il portavoce dei vigili del fuoco. “L’incendio è estinto, continueremo a monitorare i fuochi residui e a raffreddare le parti calde, compreso il telaio, e controlleremo che le fiamme non riprendano“, ha detto il tenente colonnello Gabriel Plus (fonte @Le Figaro)

Questa cattedrale la ricostruiremo

La grande guglia e gran parte del tetto della cattedrale di Notre-Dame de Paris, gioiello dell’arte gotica e emblema della capitale francese, è crollato lunedì sera nel fuoco, suscitando un’ondata di emozioni, sgomento e tanta tristezza. L’incendio ormai è stato spento ed è iniziata la gara di solidarietà. La cattedrale verrà ricostruita – certo non sarà come prima ovviamente – ma tornerà ad essere il cuore nevralgico di Parigi e del culto cristiano. Ad assicurarlo è stato il presidente  Emmanuel Macron che dichiara: “Cette cathédrale Notre-Dame, nous la rebâtirons. Tous ensemble. C’est une part de notre destin français. Je m’y engage : dès demain une souscription nationale sera lancée, et bien au-delà de nos frontières“.

Questa cattedrale la ricostruiremo. Tutti insieme. Fa parte del nostro destino francese. Mi impegno: domani sarà lanciata una sottoscrizione nazionale e ben oltre i nostri confini“. E. Macron

La gara di solidarietà

I colossi del Lusso si sono immediatamente attivati e resi disponibili per finanziare la ricostruzione di Notre Dame. Il miliardario francese Francois Pinault (proprietario di Kering spa) ha subito donato 100 milioni di euro per i restauri. Anche l’intervento del gruppo Lvmh non si è fatto attendere. Il re del lusso Bernard Arnaud ha annunciato un contributo-record di ben 200 milioni di euro per contribuire alla ricostruzione. Gli aiuti e le proposte di finanziamento economico per far tornare a splendere la cattedrale continuano ad arrivare.  

Anche il nostro governo offre un aiuto: il Ministro di beni culturali Alberto Bonisoli ha scritto sulla sua pagina Facebook:

Ho appena avuto un colloquio telefonico con l’ambasciatrice italiana in Francia, alla quale ho chiesto di riferire al mio omologo francese Franck Riester – impegnato al momento a verificare l’entità dei danni dell’incendio che ha devastato la Cattedrale gotica – che il Governo italiano è pronto a mettere a disposizione della Francia i tecnici del Mibac per gli interventi di ricostruzione di #NotreDame. Si tratta di personale qualificato che ha maturato grande esperienza dopo gli incendi della Fenice di Venezia e della cappella della Sindone di Torino. La Cattedrale di Notre Dame è un simbolo della Francia ma anche patrimonio dell’umanità.”

Photo Credit copertina: (REUTERS/Benoit Tessier) @ Le monde – https://www.lemonde.fr

Rebecca Pedrazzi
Classe 1982, laureata in Storia e Critica dell’Arte presso l’Università degli Studi di Milano con la tesi “Il Mercato dell’Arte nel decennio 1998-2008”. Dopo la laurea viaggia in Europa e si trasferisce a Londra. Rientrata a Milano, la sua città natale, lavora come Art-Advisor e commerciale nel settore Luxory. Ha collaborato con diverse testate, online e cartacee, con articoli di approfondimento sull’arte. Dopo aver conseguito il patentino da giornalista pubblicista, fonda nel 2017 NotiziArte, website di notizie d’arte e cultura.

Libri antichi rubati: recuperati grazie al lavoro congiunto tra Comando TPC, Polizia nazionale romena...

Il 16 settembre 2020, la Polizia Nazionale romena ha recuperato numerosi libri antichi preziosi nella contea di Neamt. Questo intervento è frutto di un'articolata...

Il Brooklyn Museum di New York mette 12 opere in vendita all’asta di Christie’s

Il Brooklyn Museum di New York ha messo in vendita 12 opere all'asta di Christie's inclusi dipinti di Cranach, Courbet e Corot. Il ricavato...

La “Madonna col bambino” di Roberto Ferruzzi: storia della Maternità più popolare al Mondo

La "Madonna col bambino": un dipinto di successo Una delle “Madonna col bambino” più popolari e riprodotta al mondo nel Novecento è stata realizzata da un...

Un tesoro ritrovato: il ciclo di affreschi di Angelo Michele Colonna

Un tesoro ritrovato: il ciclo di affreschi di Angelo Michele Colonna già in Palazzo Niccolini a Firenze La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la...

Lettura di un’opera: I coniugi Arnolfini di Jan van Eyck

Considerato uno dei capolavori dell'artista fiammingo, "Ritratto dei Coniugi Arnolfini" è un dipinto olio su tavola (81,80×59,40 cm), realizzato da Jan Van Eyck nel...

I bambini nell’Arte: 5 dipinti famosi da ammirare

Nella Storia dell'Arte, la rappresentazione dei bambini è sempre stato un tema molto caro per gli artisti. La loro spontaneità e naturalezza è stata...