Antonello da Messina: l’imperdibile mostra a Palazzo Reale

Milano. Dal 21 febbraio al 2 giugno 2019, le sale di Palazzo Reale ospitano la mostra dedica ad Antonello da Messina. Quest’esposizione è un’occasione davvero unica per poter ammirare alcune preziose opere del grande Maestro del ‘400.

Una mostra da non perdere

In mostra troviamo esposte ben 19 opere di Antonello da Messina, su 35 che ne conta la sua autografia. Un corpus riunito di capolavori senza precedenti – che rende questa mostra uno degli eventi culturali più importanti, all’interno del panorama nazionale e internazionale, per questo 2019.

Questa mostra storica, la cui realizzazione è stata possibile grazie alla collaborazione con molte diverse istituzioni, italiane e internazionali – dichiara l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno –, vede riunite per la prima volta a Milano ben diciannove opere di Antonello da Messina, proponendo al pubblico il racconto affascinante di un artista innovatore dei suoi tempi, il cui carisma è giunto intatto sino a noi”. L’esposizione è frutto della collaborazione fra Comune di Milano|Cultura e Regione Siciliana, è prodotta da Palazzo Reale e MondoMostre Skira ed è curata da Giovanni Carlo Federico Villa.

Antonello da MessinaAnnunciata, 1475-1476tempera e olio su tavola, 45 x 34,5 cmGalleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis, PalermoCrediti fotografici: Foto Giulio Archinà

Le opere in Mostra

In esposizione 19 opere del Maestro considerato dalla critica il più grande ritrattista del Quattrocento. Si inizia con l’opera iconica di Antonello da Messina: la bellissima ”Annunciata” (1475 circa) avvolta da quel velo azzurro e di una bellezza palpabile. Continuiamo con “Sant’Agostino” (1472-1473), “San Girolamo” (1472-1473) e “San Gregorio Magno”(1470-1475), tutti provenienti da Palazzo Abatellis di Palermo. Dagli Uffizi arriva l’importantissimo Trittico che comprende: la “Madonna con Bambino”, il “San Giovanni Battista” e il “San Benedetto”. In mostra anche il famoso “Ritratto d’uomo” (1465-1476) prestato dalla Fondazione Culturale Mandralisca di Cefalù. Accanto alle opere, saranno esposti i taccuini di Giovan Battista Cavalcaselle (1810-1897), il primo critico che ricostruì il catalogo dell’artista siciliano.

Antonello da MessinaSan Girolamo nello studio,1475ca.olio su tavoladi tiglio, 45,7 x 36,2 cmThe National Gallery, LondraCrediti fotografici: ©The National Gallery, London

Il catalogo della mostra è pubblicato da Skira ed include le opere esistenti e riconosciute di Antonello da Messina e una interessante “Sezione storico artistica” con i saggi di Giovanni Carlo Federico Villa, Renzo Villa e Gioacchino Barbera; e con cinque testi letterari di Roberto Alajmo, Nicola Gardini, Jumpa Lahiri, Giorgio Montefoschi e Elisabetta Rasy.

Informazioni Utili:

Info e prenotazioni sul sito www. mostraantonello.it

Milano, Palazzo Reale
Piazza del Duomo, 12, 10122 – Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *