Mapire: online il Google maps con le mappe storiche Asburgiche

Mapire: le mappe storiche dell’Ottocento online. Ora è possibile navigare in Europa attraverso le mappe storiche dell’impero asburgico.

Per un viaggio nel passato attraverso antiche mappe oggi c’è Mapire, la Google Maps dell’Ottocento. Sfruttando appunto le mappe  catastali del XIX secolo dell’Impero asburgico  – è stato creato Mapire – che si avvale tra l’altro delle  tecnologie più avanzate, tra cui Google Maps, Google Earth e OpenStreetMap.

Cosa vedere su Mapire

Con Mapire possiamo vedere – ad esempio – com’erano le nostre città Italiane nell’800 – girare per il centro storico della Roma del XIX secolo o vedere la zona di Brera di Milano. Si può quindi “accedere” alle strade antiche, osservare come fossero in passato – com’erano i centri urbani delle nostre città. Da Londra a Parigi – ma con qualche stato escluso (quali Spagna e Portogallo) perchè fuori dalle ispezioni militari dell’impero Asburgico.

A disposizione troviamo diverse mappe: dalla piantina di Roma del 1829 a quelle di San Pietroburgo del 1753, 1776 e 1828; e ancora: da quella Londinese del XVIII secolo a quella di Venezia del 1729. C’è anche la possibilità di confrontare le mappe antiche e nuove – una funzionalità davvero interessante. Le mappe online di Mapire sono in aumento e in continuo aggiornamento. Il progetto è il frutto della collaborazione delle istituzioni scientifiche di Austria, Ungheria e Croazia.

Le mappe si trovano online sul sito: https://mapire.eu/

Photo Credit: © Mapire

Rebecca Pedrazzi
Classe 1982, laureata in Storia e Critica dell’Arte presso l’Università degli Studi di Milano con la tesi “Il Mercato dell’Arte nel decennio 1998-2008”. Dopo la laurea viaggia in Europa e si trasferisce a Londra. Rientrata a Milano, la sua città natale, lavora come Art-Advisor e commerciale nel settore Luxory. Ha collaborato con diverse testate, online e cartacee, con articoli di approfondimento sull’arte. Dopo aver conseguito il patentino da giornalista pubblicista, fonda nel 2017 NotiziArte, website di notizie d’arte e cultura. É autrice del libro "Futuri possibili. Scenari d'arte e Intelligenza Artificiale" edito con Jaca Book nel 2021.