La Scapiliata di Leonardo da Vinci in mostra alle Gallerie d’Italia di Napoli

Dal 6 luglio al 2 settembre 2018, presso le Gallerie d’Italia di Napoli sarà possibile ammirare uno dei capolavori di Leonardo da Vinci: “La Scapigliata”. Accanto a questo dipinto sarà esposta una riproduzione digitale di “Erodiade porta la testa di San Giovanni Battista a Salomè” del Mestro Bernardino Luini. 

L’“Ospite Illustre”: Da Vinci e Luini

La celebre “Scapigliata” realizzata da Leonardo da Vinci, di provenienza dal Complesso Monumentale della Pilotta di Parma è la protagonista  della settima edizione della rassegna “Ospite Illustre”. Questa temporanea rassegna si propone di esporre di volta in volta un’opera di grande rilievo che – per l’occasione – viene prestata da prestigiosi musei Italiani o Stranieri. Quest’anno per le (anticipate) celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo la scelta è stata la famosa testa di fanciulla nota come la “Scapigliata”. L’opera è messa in dialogo con riproduzione digitale di “Erodiade porta la testa di San Giovanni Battista a Salomè” di Bernardino Luini, sotto forma di DAW® – Digital Art Work, ossia una copia digitale riprodotta in serie limitata, numerata e certificata, in scala 1:1 in tutto e per tutto fedele all’originale.

La bellezza della Scapigliata

“La Scapiliata”, è una piccola tavola in legno (misure: 27 centimetri per 21), dipinta da Leonardo con terra d’ombra, ambra inverdita e biacca, conosciuta sin dal 1627 per la citazione, ritrovata negli inventari di Federico Gonzaga, di ”un quadro dipintovi la testa di una donna scapigliata bozzata…, opera di Leonardo da Vinci”.  Le datazione di questo dipinto è tutt’ora incerta e ancora oggi oggetto di studio, così come la sua effettiva natura (il dipinto non è finito, è uno studio preparatorio), la provenienza e la sua destinazione finale. L’esposizione è curata da  Marco Carminati. L’iniziativa  “Ospite Illustre” è stata promossa da Save the Artistic Heritage. Il catalogo della mostra Leonardo da Vinci “La Scapiliata” è della  Marsilio editori e include un saggio critico scritto da Marco Carminati.

Informazioni Utili:

Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano
via Toledo, 185 – 80132 Napoli
www.gallerieditalia.com

Il Guercino. Opere da quadrerie e collezioni del Seicento al Forte di Bard

Fino al 30 giugno 2019, il Forte di Bard ospita la mostra "Il Guercino. Opere da quadrerie e collezioni del Seicento": in esposizione si potranno...

Le Grotte di Catullo: gli antichi resti di una grande villa Romana sul Lago...

Nella meravigliose cornice del lago di Garda, a Sirmione, incontriamo le Grotte di Catullo: sono i resti di una antica villa romana. L'area archeologica...

Ora si può dormire nella Maison Bleue di Claude Monet a Giverny

Passare una notte o un week end nella Maison Bleue di Monet? Per gli appassionati del Maestro impressionista è un sogno che diventa realtà. È...

Meraviglie, La penisola dei tesori: alla scoperta dei siti Unesco Italiani con Alberto Angela

Torna in televisione Alberto Angela con: Meraviglie - La penisola dei tesori. A marzo riprenderà il programma con 4 puntate inedite sui siti Unesco Italiani -...

Madame reali: cultura e potere da Parigi a Torino

Torino. Palazzo Madama dal 20 dicembre 2018 al 6 maggio 2019 ospita una mostra dedicata a due potenti donne della storia: Cristina...

Alla Villa Reale di Monza: ANDY WARHOL. L’alchimista degli anni Sessanta

140 opere di uno degli assoluti maestri del Novecento che meglio ha saputo interpretare la società contemporanea. Dal 25 gennaio al 28 aprile 2019, la...