Riportate in Italia l’Atleta di Fano esposto al Getty di Malibù

Il Gip di Pesaro, Giacomo Gasparini, ha disposto la confisca della statua Atleta Vittorioso attribuita allo scultore greco Lisippo. La statua era stata acquisita dal Getty Museum nel 1977 per la cifra di 4 milioni di dollari.

L’ Atleta Vittorioso di Lisippo

Non si può vendere un’opera d’arte di straordinario interesse storico artistico all’estero se questa viene trovata in acque Italiane.  Questo secondo il Giudice – e la legislazione dei beni culturali italiani -. Eppure è successo e con una scultura di straordinario valore. L’opera di cui stiamo parlando è  l’ Atleta Vittorioso di Lisippo, una scultura del IV secolo a.C. realizzata in bronzo ed attribuita a Lisippo. Quest’opera fu rinvenuta da un peschereccio sulle coste di Fano nel 1964 – da qui il nome:  “L’ Atleta di Fano”. La scultura fu poi venduta al Getty Museum di Malibù, California.

Riportate in Italia l’Atleta di Fano

Per decenni si è cercato di far rientrare l’Atleta di Fano in Italia ma solo ora sembra che la situazione si sia sbloccata. Come comunicato da Adnkronos, la puntata “Ladri di Bellezza”  ( in onda in prima serata su Rai 1, mercoledì 6 giugno) ha fatto luce su questo caso. Giacomo Gasparini, Gip di Pesaro, l’8 giugno ha disposto il sequestro immediato della statua esposta al Getty Museum. Secondo il giudice la scultura di bronzo non poteva essere venduta, perchè rinvenuta in acque territoriali e appartenente allo Stato italiano, e la Fondazione Getty sapeva questa provenienza al momento dell’acquisto.

“Ladri di Bellezza” 

Duilio Giammaria  – giornalista e conduttore televisivo (che ha realizzato l’intervista al direttore del Getty Museum, Timothy Potts) – ha spiegato “la decisione del giudice che dispone la confisca di questa opera d’arte unica al mondo è il risultato del lavoro congiunto di tutte le istituzioni italiane che hanno lavorato per ottenere questo risultato: i Carabinieri del Nucleo Tutela del Patrimonio, guidati dal generale Fabrizio Parrulli, il MiBact, l’associazione ‘Cento Città di Fano’, l’avvocato Lorenzo D’Ascia dell’Avvocatura di Stato, che insieme alla Procura di Pesaro ha difeso il diritto italiano sulla scultura. Un successo del sistema Italia, a cui noi abbiamo dato un contribuito ma che soprattutto la Rai con ‘Petrolio’ ha illuminato”.

Rebecca Pedrazzi
Classe 1982, laureata in Storia e Critica dell’Arte presso l’Università degli Studi di Milano con la tesi “Il Mercato dell’Arte nel decennio 1998-2008”. Dopo la laurea viaggia in Europa e si trasferisce a Londra. Rientrata a Milano, la sua città natale, lavora come Art-Advisor e commerciale nel settore Luxory. Ha collaborato con diverse testate, online e cartacee, con articoli di approfondimento sull’arte. Dopo aver conseguito il patentino da giornalista pubblicista, fonda nel 2017 NotiziArte, website di notizie d’arte e cultura.

La campagna di indagini condotte sulla Fornarina, capolavoro di Raffaello

Sono stati presentati oggi, lunedì 21 settembre 2020, i risultati della campagna di indagini sulla Fornarina di Raffaello. Nel 28 - 29 - 30 gennaio, erano...

Libri antichi rubati: recuperati grazie al lavoro congiunto tra Comando TPC, Polizia nazionale romena...

Il 16 settembre 2020, la Polizia Nazionale romena ha recuperato numerosi libri antichi preziosi nella contea di Neamt. Questo intervento è frutto di un'articolata...

Il Brooklyn Museum di New York mette 12 opere in vendita all’asta di Christie’s

Il Brooklyn Museum di New York ha messo in vendita 12 opere all'asta di Christie's inclusi dipinti di Cranach, Courbet e Corot. Il ricavato...

La “Madonna col bambino” di Roberto Ferruzzi: storia della Maternità più popolare al Mondo

La "Madonna col bambino": un dipinto di successo Una delle “Madonna col bambino” più popolari e riprodotta al mondo nel Novecento è stata realizzata da un...

Un tesoro ritrovato: il ciclo di affreschi di Angelo Michele Colonna

Un tesoro ritrovato: il ciclo di affreschi di Angelo Michele Colonna già in Palazzo Niccolini a Firenze La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la...

Lettura di un’opera: I coniugi Arnolfini di Jan van Eyck

Considerato uno dei capolavori dell'artista fiammingo, "Ritratto dei Coniugi Arnolfini" è un dipinto olio su tavola (81,80×59,40 cm), realizzato da Jan Van Eyck nel...