Rebecca Pedrazzi

Panoramiche, interviste, case studies: una guida indispensabile per orizzontarsi negli scenari d’arte e Intelligenza Artificiale. Ferve la ricerca, si aprono nuove frontiere per musei e collezioni di tutto il mondo, Algoritmi analizzano trend di mercato mentre AI Artists pionieri nell’uso dell’IA esplorano territori sconosciuti, E già si delineano i futuri possibili.

BrainControl Avatar, nelle stanze del Museo Civico di Siena.

La trama del libro: Futuri possibili. Scenari d’arte e Intelligenza Artificiale

Con quale modalità l’Intelligenza Artificiale sta cambiando il mondo dell’arte? Come si genera un’opera con l’Intelligenza Artificiale? Per quanto riguarda la fruizione: quali sono le ultime tecnologie impiegate nei musei? Quali le nuove frontiere nella catalogazione delle opere? E ancora: chi sono gli artisti pionieri nell’aver usato l’IA? Questo libro nasce per offrire al lettore una panoramica approfondita (la prima in Italia) di come oggi viene impiegata L’Intelligenza Artificiale nel mondo dell’arte: dai musei al mercato dell’arte; dalle guide robotiche ai social con capitoli dedicati anche alla Neuroestetica e alla conservazione di opere con IA – tematiche estremamente attuali. Il libro è diviso in due parti: la prima, strutturata in capitoli ben definiti, accompagna il lettore ad approfondire come viene impiegata oggi l’IA nel mondo dell’arte mentre la seconda è dedicata agli AI Artists pionieri nell’aver impiegato l’IA per creare le loro opere. Il lettore troverà inoltre una serie di interviste e contributi esclusivi che comprendono gli artisti Mario Klingemann, Mike Tyka, Anna Ridler e Mauro Martino; Piero Poccianti (pres. Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale); Julia Betancour (dir. Conservation Lab, Collection Solo, Madrid); Andrea Concas (Art Backers e Art Rights) e numerosi altri esponenti del mondo imprenditoriale, accademico e della ricerca applicata.

Mauro Martino, A network of science: 150 years of Nature papers: A snapshot of the ever growing web, 2019. Courtesy Mauro Martino.

L’autrice: Rebecca Pedrazzi

Rebecca Pedrazzi  è laureata in Storia e Critica dell’Arte presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi sul mercato dell’Arte. Ha lavorato come Art-Advisor prima presso Bank of Art e in seguito come freelance operando a contatto con molte e diverse realtà del mondo dell’arte. Diventa giornalista e fonda nel 2017 NotiziArte, website review di notizie d’arte e cultura. Da sempre appassionata alle Nuove Tecnologie, ha pubblicato numerosi articoli di approfondimento sul tema AI & Arte. Oggi segue anche progetti dedicati alla tracciabilità e security delle opere d’arte con le più avanzate tecnologie presenti sul mercato.

pagine del libro Futuri possibili Scenari d’arte e Intelligenza Artificiale

Il nostro commento al libro: Scenari d’arte e Intelligenza Artificiale

Stiamo indubbiamente attraversando un momento di grande innovazione nel mondo dell’Arte: dalle nuove applicazioni dell’IA nella ricerca, catalogazione fino alla ricostruzioni di parti di opere perdute. Gli AI Artists sono sempre più presenti nel panorama della produzione artistica e il mercato dell’arte oggi vede la nuova sfida degli NFTs, blockchain e nuovi strumenti per analizzare le opere. E ancora: la robotica, i social, il chatbot. Questo libro approfondisce ed illustra questi e altri nuovi scenari. Ogni capitolo affronta un tema e sicuramente questa scelta dell’autore agevola il lettore. Rebecca Pedrazzi ci racconta le nuove scoperte e applicazioni dell’IA senza mancare di aggiungere riflessioni doverose e attuali ma sempre rimanendo sulla tematica. Per lo scopo divulgativo del libro, linguaggio usato dall’autrice è semplice: una scelta molto apprezzata soprattutto da chi è meno esperto di queste tematiche. Un libro che consigliamo a tutti gli amanti dell’Arte e dei suoi futuri possibili.

3 Commenti

Comments are closed.