Chioggia (VE), Veneto | Illustrazione di Alessandro Pugiotto
Chioggia (VE), Veneto | Illustrazione di Alessandro Pugiotto

Borghi Animati

Le creature fantastiche sono i nuovi – e inaspettati – protagonisti de I Borghi Animati – L’Italia come non l’avresti mai immaginata, il progetto vincitore di Viaggio in Italia, il contest lanciato dal Ministero della Cultura, in collaborazione con Invitalia, per promuovere il turismo lento e di prossimità nei borghi italiani, attraverso una modalità di racconto digitale e innovativa.

Acerenza (PZ), Basilicata | Illustrazione di Roberto Blefari - Hikimi
Acerenza (PZ), Basilicata | Illustrazione di Roberto Blefari – Hikimi

That’s Motion

Il progetto – a cura dell’hub creativo piacentino That’s Motion – è stato selezionato da una commissione cha ha raccolto oltre 1.200 proposte. Le illustrazioni, realizzate da venti autori tra i più attivi della scena italiana, prendono spunto da leggende, storie antiche e tradizioni popolari legate a ciascun territorio. Un viaggio digitale che, attraverso opere statiche e animate tra draghi e principesse, fate e cavalieri, mostri spaventosi e creature fantastiche.

Cervinia (AO), Valle D’Aosta | Illustrazione di Chiara Vercesi
Cervinia (AO), Valle D’Aosta | Illustrazione di Chiara Vercesi

Un viaggio fantastico

Creature e tesori misteriosi, spiriti arcani e folletti ci accompagneranno lungo un viaggio fantastico alla scoperta dei nostri borgh: dalla lucana, ad Acerenza, nella cui cattedrale, secondo un’antica leggenda, sarebbero custoditi il Sacro Graal e le spoglie della figlia di Dracula. Si passa a Acitrezza, il piccolo borgo di pescatori siciliano, dove Polifemo, innamorato di Galatea e accecato dall’ira, lancia un grosso masso contro il pastore rivale in amore; fino ad arrivare  ad Argegna, sulle sponde del Lago di Como, dove sono in molti a giurare di aver visto nuotare e inabissarsi nelle acque del lago il Lariosauro, un enorme rettile coperto di squame rosse.

Città di Castello (PG), Umbria | Illustrazione di Silvia Reginato

E ancora: il viaggio fiabesco procede in Sardegna fino a Cervinia, celebre località sciistica della Valle d’Aosta, e qui animata da Gargantua, il gigante buono. Incontriamo un drago verde a Orta San Giulio, in Piemonte, liberata poi dall’omonimo Santo, mentre a Francavilla Fontana, in Puglia, una leggenda medievale narra che la cittadina barocca nacque proprio nel punto in cui un cacciatore, al seguito di Filippo d’Angiò, scoccò la sua freccia che si rivelò dunque magica. E ancora tanti borghi meravigliosi e altrettante creature fantastiche da scoprire.

1 commento

Comments are closed.