il libro chagall la scena umana
il libro chagall la scena umana

La trama del libro Chagall, la scena umana, edito Jaca Book

Le opere di Chagall hanno sempre esercitato un fascino magnetico. Osservando i suoi dipinti ci sentiamo presi per mano e accompagnati in una dimensione fantastica, onirica, a volte mistica e sempre raffinata. Per comprendere Chagall e la sua produzione artistica bisogna indagare le sue radici: dalla tradizione popolare Russa alla cultura ebraica. Ed è proprio questo lo scopo del libro: l’autrice Sylvie Gabrielle Forestier ci accompagna alla scoperta dei tre grandi temi costanti (e radicati) nell’Arte di Chagall.

Scritte in parallelo, le parti di questo volume rappresentano tre dimensioni dell’opera di Marc Chagall. I “Volti”, “Resistenza, resurrezione e liberazione” e la “scena”.

Si parte con “I volti” e “l’Autoritratto”, per capire la profonda natura artistica dell’artista bielorusso e la sua forte necessità di libertà in una società dove vivono i “divieti di un’educazione che rifiuta l’immagine. Dal primo ritratto del 1907 all’ultimo autoritratto: alla scoperta della meravigliosa visione artistica di Chagall.

“Un bel giorno (ma tutti i giorni sono belli), mentre mia madre infornava il pane, mi avvicinai a lei che reggeva la pala e, afferrandola per il gomito infarinato, le dissi << Mamma… voglio fare il pittore >>” La mia Vita, Chagall

Proseguiamo la nostra lettura del libro Chagall, la scena umana con il secondo tema “Resistenza, Resurrezione e Liberazione ossia un trittico – opera miliare nella produzione artistica del Maestro. “Se, come dice il poeta, l’occhio ascolta, l’opera invece ascolta.” Tra metafore della scena umana, pace, guerra, dramma, religione  – questo trittico parla di Chagall e Sylvie Gabrielle Forestier ci racconta ogni dettaglio.

Marc Chagall (1887 – 1985), Resistenza, Risurrezione, Liberazione, trittico composto da tre tele dipinte a olio, 1937 / 1952. © Centre Pompidou, Parigi.
Marc Chagall (1887 – 1985), Resistenza, Risurrezione, Liberazione, trittico composto da tre tele dipinte a olio, 1937 / 1952. © Centre Pompidou, Parigi.

Un quadro deve fiorire come qualcosa di vivo. Deve afferrare qualcosa di inafferrabile: il fascino e il profondo significato di quello che ci sta a cuore.
Marc Chagall

L’ultima parte di questa bellissima monografia è dedicata a un tema spesso troppo trascurato nell’analisi della storia e produzione di Chagall. Scopriamo così “la scena” ossia il teatro – che da sempre ha affascinato (e poi coinvolto) Chagall. Dagli esordi al teatro ebraico a Mosca nel 1920-21. Infatti come scrive l’Autrice: ” tra gli aspetti ancora poco conosciuti di Marc Chagall vi sono i suoi lavori per la scena“. Questo libro è un’occasione per conoscerli.

L’Autrice: Sylvie Gabrielle Forestier 

Sylvie Forestier ha dedicato la sua vita all’arte. È stata curatrice presso il museo Château de Compiègne e capo curatore al Musée National des Arts et Traditions Populaires di Parigi. E ancora direttrice al Musée National Message Biblique Marc Chagall di Nizza per dodici anni. Tra le sue altre attività ricordiamo anche il ruolo di docente presso l’Ècole du Louvre di Parigi. Si è dedicata attivamente allo studio di tre grandi artisti del XX secolo: Picasso (Viaggio in un capolavoro di Picasso: «La guerra e la pace », edito Jaca Book), Léger e, appunto, Chagall. Instancabile studiosa di Chagall, nel corso delle sue ricerche ha voluto approfondire quegli aspetti meno studiati della sua opera: dalle vetrate al teatro – dando un grande contributo con le sue pubblicazioni. Per Jaca Book ha pubblicato molti libri quali: “Gli Chagall di Chagall”, “Matisse”, “Chagall. Viaggio nella Bibbia” e “Chagall. Le vetrate”.
Marc Chagall, La passeggiata, 1917-18, San Pietroburgo, Museo Statale Russo © Chagall ®, by SIAE 2020

Il nostro commento

Le opere di Chagall ci conducono subito in una dimensione di emozione e meraviglia. Al di là della capacità di questo Maestro che ci stupisce sempre “con effetti speciali”, comprendere la sua produzione artistica è un percorso di scoperta più complesso. L’autrice con questo libro ci da la giusta chiave di lettura per poi lasciar parlare le opere di Marc Chagall. Tra parole e dipinti, tra storia e colori – questo testo ci porta ad approfondire la biografia e la produzione artistica del Maestro attraverso tre grandi temi. I capitoli sono scritti magistralmente e non poteva essere diversamente visto che parliamo di una grande esperta di Chagall – la Forestier – con una grande esperienza come studiosa, direttrice di importanti musei e scrittrice. Un libro per tutti, in particolare per gli appassionati di Storia dell’Arte e – ovviamente – di Marc Chagall.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui