Mantova: La grande mostra dedicata a Giulio Romano

Mantova: La grande mostra dedicata a Giulio Romano

Dal 6 Ottobre 2019 al 6 Gennaio 2020, il Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova ospiterà una mostra dedicata a Giulio Romano dal titolo: ““Con nuova e stravagante maniera. Giulio Romano a Mantova”.

Mantova 2019: Con nuova e stravagante maniera

Giulio Pippi de’ Jannuzzi (Roma, 1492 o 1499 – Mantova, 1546), noto come Giulio Romano, talentuoso allievo di Raffaello, è stato uno straordinario artista. La mostra di Mantova, vuole celebrare questo artista con una grande monografica a lui dedicata che nasce dalla collaborazione tra il Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova e il Musée du Louvre di Parigi. La mostra si articolerà in tre sezioni che approfondiranno aspetti diversi dell’attività di Giulio Romano. Intesa Sanpaolo, nell’ambito del Progetto Cultura, è partner della mostra.

Giulio Romano e bottega, Orfeo ucciso dalle baccanti, Collezione privata

Il Corpus di opere in mostra

Il progetto è stato elaborato da un comitato scientifico d’eccezione, composto da Peter Assmann, Laura Angelucci, Paolo Bertelli, Renato Berzaghi, Paolo Carpeggiani, Sylvia Ferino, Augusto Morari, Roberta Serra e Luisa Onesta Tamassia  – e vede la partecipazione del Département des Arts Graphiques del Musée du Louvre che, per quest’occasione – e per la prima volta- ha dato in prestito un nucleo di settantadue disegni. Sarà quindi possibile qui ammirare la carriera artistica di Giulio Romano nella sua completezza ed evoluzione: dagli esordi a Roma, alla lunga e intensa attività a Mantova.

In esposizione troveremo anche una preziosa selezione di disegni, provenienti dalle più importanti collezioni museali italiane e straniere (tra cui l’Albertina di Vienna, il Victoria & Albert Museum di Londra, la Royal Collection a Windsor Castle), oltre a dipinti, stampe e maioliche. Dulcis in fundo, grazie alle nuove tecnologie digitali, i visitatori potranno “esplorare” ancora l’arte di Giulio Romano attraverso ricostruzioni 3D, oggetti e ambienti giulieschi.
Complesso Museale Palazzo Ducale – Sala di Troia @ MIBACT

La parola a Peter Assmann e Jean-Luc Martinez

“L’iniziativa di Palazzo Ducale su Giulio Romano – afferma Peter Assmann, direttore del Complesso Museale Palazzo Ducale – vuole essere un grande evento culturale che mostri al mondo l’eccezionalità della figura storica del più celebre allievo ed erede di Raffaello. Maestro del Manierismo, Giulio Romano ha lasciato a Mantova testimonianze straordinarie del suo talento di pittore, architetto e uomo di cultura. “Con nuova e stravagante maniera”, con la prestigiosa collaborazione di una rinomata istituzione europea come il Louvre, rappresenta un’importante chance per la città: andare oltre la tradizionale concezione di mostra temporanea per riunire tutte le forze produttive locali intorno a Palazzo Ducale e rafforzare l’immagine di Mantova come città d’arte in Europa e nel mondo. Al di là della sua importanza culturale specifica si tratta di un’occasione per fare rete tutti insieme verso un unico grande obiettivo di crescita collettiva”.
“La mostra Con nuova e stravagante maniera. Giulio Romano a Mantova– sottolinea Jean-Luc Martinez, presidente e direttore del Musée du Louvre di Parigi -, che si svolgerà a Palazzo Ducale di Mantova nell’autunno 2019, è il frutto di un partenariato eccezionale tra il Musée du Louvre e il Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova. L’evento espositivo permetterà di presentare negli ambienti di Palazzo Ducale una scelta di settantadue fogli di Giulio Romano (1492 o 1499 – 1546) scelti all’interno del ricco fondo di disegni di mano dell’artista conservato al Louvre, il più importante oggi noto”.

Informazioni Utili:

“CON NUOVA E STRAVAGANTE MANIERA”
GIULIO ROMANO A MANTOVA

Mantova, Complesso Museale Palazzo Ducale
6 ottobre 2019 – 6 gennaio 2020

Informazioni:
Biglietteria: tel. +39 0376 224832; pal-mn@beniculturali.it
www.mantovaducale.beniculturali.it

Museo: tel. + 39 0376 352100
www.mantovaducale.beniculturali.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *