Digital Soul: connessioni digitali tra arte e impresa

Digital Soul: connessioni digitali tra arte e impresa

appuntamento: lunedì 28 novembre, ore 17.30 Talent Garden – Sala Lounge – Piazza Città di Lombardia 1 – Milano

Var Digital Art, in collaborazione con Hewlett Packard Enterprise, presenta il primo VDA Forum dal titolo “Digital Soul: connessioni digitali tra arte e impresa”, che si terrà il 28 novembre a Milano presso Talent Garden Isola, alle ore 17.30. VDA Forum (Var Digital Art Forum) è una tavola rotonda interdisciplinare e inclusiva, volta alla conoscenza e all’approfondimento dei temi legati al rapporto tra arte contemporanea e mondo digitale. Un vivace momento di confronto, di studio e di contaminazione tra discipline, esperienze e competenze differenti, per favorire uno scambio trasversale e profilico.

VDA Forum

Al suo primo appuntamento VDA Forum propone un dialogo a più voci sul ruolo del digitale come elemento di connessione tra ambiti apparentemente lontani, quali arte e business, cultura e impresa, riletti attraverso un focus sul digitale. Si parlerà di processi innovativi, di Intelligenza Artificiale, di Blockchain e NFT, del ruolo dell’esperienza artistica all’interno dell’impresa e di “Digital Soul”.

I relatori alla conferenza

I relatori invitati a partecipare al Forum sono: Alessandro Tiezzi – Head of Var Digital Art, Paolo Delgrosso – Director Manager HPE Italy, Francesca Moriani – Ceo Var Group, Antonio Barbieri – Artista, Chiara Canali – Critica d’arte e Curatrice, Rebecca Pedrazzi – Storica dell’arte, Giornalista e Direttrice di Notiziarte, Cesare Biasini Selvaggi – Direttore editoriale Exibart, Manager culturale. Modera Davide Sarchioni – curatore di Var Digital Art.

Digital Soul: l’artista Antonio Barbieri

In occasione del Forum sarà presentata al pubblico in prima assoluta l’opera digitale “Digital Soul” realizzata dall’artista Antonio Barbieri nell’ambito del progetto VDA Factory, targato Var Digital Art. L’opera è frutto di una sperimentazione in cui l’artista ha tradotto il sentiment di Var Group in forma d’arte. Durante la Convention annuale di Var Group, che si è tenuta lo scorso mese di ottobre a Riccione, l’artista ha dato vita a una performance dove il pubblico, scegliendo una tra le parole proposte per esprimere il concetto di “Digital Soul”, ha generato dei dati che l’artista, grazie all’impiego di un algoritmo ricorsivo, ha poi rielaborato in differenti strutture formali, una per ogni parola, seguendo un filo logico ispirato alla struttura vegetale di un soffione (corpo fruttifero del tarassaco). Il risultato è un’animazione video che restituisce il concetto di “Digital Soul” sottoforma di oggetti differenti, sculture digitali che cambiano al variare dello stato d’animo espresso da ogni partecipante durante la Convention. L’opera “Digital Soul” sarà parte della VDA Collection e verrà esposta nelle diverse sedi Var Group.

“La struttura del soffione è un agglomerato sferiforme la cui bellezzadichiara Barbieri-data dall’unione di tantissimi elementi che collaborano per mettere a fuoco la medesima visione, un parallelismo efficace per descrivere la dimensione umana e collaborativa delle persone del mondo Var Group”.

–> Per partecipare a VDA Forum è necessario iscriversi al seguente link.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui