il libro Figure. Come funzionano le immagini dal Rinascimento a Instagram.

La trama del libro: Figure. Come funzionano le immagini dal Rinascimento a Instagram

Perché alcune immagini diventano famose e altre no, perché ci catturano, stupiscono, ipnotizzano: come funzionano? Figure ci accompagna nella bottega di pittori, fotografi, registi, da Raffaello a Stanley Kubrick, rivoluzionando il nostro modo di guardare.

Perché alcune immagini diventano famose e altre no, perché ci catturano, stupiscono, ipnotizzano: come funzionano? “Figure” ci accompagna nella bottega di pittori, fotografi, registi, da Raffaello a Stanley Kubrick, rivoluzionando il nostro modo di guardare. Spesso, davanti a un quadro, tendiamo a domandarci che cosa significhi, o quali fossero gli intenti del pittore, o come si collochi nell’epoca in cui è stato realizzato: ma così la storia dell’arte rischia di essere una spiegazione solo di storia, anziché di arte. Riccardo Falcinelli adotta un paradigma completamente diverso. Invece di cercare il “significato” delle immagini, entra nel loro ingranaggio, le tratta non come simboli da decifrare, bensì come meccanismi da smontare, ci spiega in che modo sono state progettate e costruite, e perché. “Figure” è un libro per chi vuole capire le immagini, ma anche per chi vuole inventarle.

Figure. Come funzionano le immagini dal Rinascimento a Instagram.
Figure. Come funzionano le immagini dal Rinascimento a Instagram.

L’autore: Riccardo Falcinelli

Riccardo Falcinelli (1973) è uno dei piú apprezzati visual designer sulla scena della grafica italiana, che ha contribuito a innovare progettando libri e collane per diversi editori. Insegna Psicologia della percezione presso la facoltà di Design ISIA di Roma. Insieme a Marta Poggi, è autore dei graphic novel Cardiaferrania (minimum fax 2000), Grafogrifo (Einaudi Stile Libero 2004) e L’allegra fattoria (minimum fax 2007). Nel 2011 ha pubblicato con Stampa Alternativa & Graffiti Guardare. Pensare. Progettare. Neuroscienze per il design. Per Einaudi Stile Libero ha pubblicato Critica portatile al visual design (2014), Cromorama (2017) e Figure (2020). Suo è l’attuale progetto grafico di Einaudi Stile Libero.

Il nostro commento al libro “Figure. Come funzionano le immagini dal Rinascimento a Instagram”

Dopo lo strepitoso successo di Cromorama, il nuovo libro di Riccardo Falcinelli fa ancora centro. E lo fa per due motivi. Il primo è il tema trattato nel libro in modo estremamente innovativo: lo studio delle immagini. Le figure divento così oggetto di uno studio alternativo in cui alla base non c’è un linguaggio artistico da decifrare ma un meccanismo da analizzare che è alla base del “montaggio” delle immagini stesse. Alla fine ne vedremo gli ingranaggi e avremo un quadro di lettura sicuramente amplificato. Il secondo motivo è il linguaggio usato dell’autore: chiaro e impeccabile (come sempre) che rende la lettura ancora più incalzante e scorrevole. “Figure. Come funzionano le immagini dal Rinascimento a Instagram” è un libro consigliato a tutti ma in particolare a chi vuole approfondire la lettura di un’opera,  ma anche per chi vuole inventare nuove immagini.

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti sul mondo dell'arte

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui