Monet e gli Impressionisti.
Capolavori dal Musée Marmottan Monet, Parigi 
Palazzo Albergati, Bologna – dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021

Dal 29 agosto 2020 Palazzo Albergati ospiterà i più grandi capolavori di Monet e degli Impressionisti, provenienti dal Musée Marmottan Monet di Parigi. L’esposizione è prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia in collaborazione con il Musée Marmottan Monet di Parigi. La curatelia è affidata a Marianne Mathieu, Direttore scientifico del Museo.

La mostra “Monet e gli Impressionisti”

I capolavori dei Maestri Impressionisti arrivano a Bologna. Nella splendida cornice di Palazzo Albergati, si potranno ammirare 57 opere di Monet e dei maggiori esponenti dell’Impressionismo francese, da Manet a Renoir. Questi capolavori provengono dal Musée Marmottan Monet di Parigi, meglio noto come “casa dei grandi Impressionisti”. Questa è una mostra da non perdere – un’occasione per vedere un corpus di opere impressioniste davvero eccezionale che difficilmente vengono spostate o prestate dal museo parigino.

Pissarro
Camille Pissarro (1830-1903) Boulevard esterni, effetto di neve, 1879 Olio su tela, 54×65 cm, Parigi, Musée Marmottan Monet, dono Eugène e Victorine Donop de Monchy, 1940
© Musée Marmottan Monet, Paris / Bridgeman Images

Le opere in mostra

L’esposizione avrebbe dovuto essere inaugurata lo scorso 12 marzo ma l’arrivo del Coronavirus ha bloccato i lavori di preparazione di questa grande mostra. Dopo tanto lavoro, finalmente il 29 agosto la mostra aprirà le porte al pubblico. Tra i capolavori dal Musée Marmottan Monet, Parigi troviamo: Ritratto di Madame Ducros (1858) di Degas, Ritratto di Julie Manet (1894) di Renoir e Ninfee (1916-1919 ca.) di Monet. E ancora: Ritratto di Berthe Morisot distesa (1873) di Édouard Manet, Il ponte dell’Europa, Stazione Saint-Lazare (1877) di Claude Monet e Fanciulla seduta con cappello bianco (1884) di Pierre Auguste Renoir.

Berthe Morisot
Berthe Morisot (1841-1895) Donna con ventaglio o Il ballo, 1875 Olio su tela, 62×52 cm, Parigi, Musée Marmottan Monet, dono Eugène e Victorine Donop de Monchy, 1940 – © Musée Marmottan Monet, Paris / Bridgeman Images

Perchè visitare questa mostra?

Alcune opere in esposizione non sono mai state prestate prima dal museo Marmottan Monet di Parigi – e vengono a esposte qui per la prima volta in Italia. Questo è uno dei motivi che rende quest’esposizione un’occasione da non perdere per ammirare capolavori dei maestri impressionisti e ripercorrere l’evoluzione e la storia di uno dei movimenti pittorici più amati al mondo. Infine, la curatelia è stata affidata ad un’esperta di fama internazionale del movimento Impressionista e Direttore scientifico del Museo parigino – Marianne Mathieu.

Photo Credit Copertina: Claude Monet (1840-1926) Ninfee, 1916-1919 circa Olio su tela, 150×197 cm, Parigi, Musée Marmottan Monet, lascito Michel Monet, 1966, © Musée Marmottan Monet, Paris / Bridgeman Images

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui